Residenza DValpolicella

Il progetto prevede la ristrutturazione di un edificio rustico ai piedi della Lessinia.

La giovane coppia si è rivolta allo studio per recuperare un edificio di fine '800 per farne la propria abitazione; la residenza avrà due accessi indipendenti per sfruttare in maniera differente le altezze interne del manufatto che non è possibile alzare a causa del vincolo architettonico. Intervento in corso di realizzazione

Dimensioni:
500 mq, complessivi
Anno:
2017
Credits:
Luca Zanella

Lasciata la provinciale in località Crocetta, dopo aver superato il capoluogo Marano di Valpolicella, si prende a sinistra la provinciale per Fumane. Dopo poche centinaia di metri si svolta a destra, superata la curva "Olta Nogarole" ecco che appare Purano in tutta la sua tranquillità. La frazione di Purano si trova adagiata su un pianoro, nella parte alta del comune, sul versante occidentale che guarda la valle di Fumane. Abitata da circa una cinquantina di famiglie, dedite in prevalenza alla coltivazione della vite per la produzione del Valpolicella. Anche se non molto estesa le parti della frazione sono identificate con i nomi: Are, Olio, Cornal, Cobelar, Crosarola, Villa, Fornalè, Fontane. La contrada di Purano doveva essere, nell'alto medio evo, di una certa importanza, sebbene poi nel Cinquecento risulti quasi abbandonata: le prime attestazioni della sua esistenza sono quattrocentesche. La più particolare tra esse è l’epigrafe del 1410, murata all’esterno della chiesetta di San Giorgio, riguardante una charitas da distribuire ai poveri il giorno della festa del santo patrono, pari a sei quarte di frumento in forma di pane (circa 43 kg); se le persone a ciò obbligate (gli eredi di Franceschino da Marano) fossero venute a mancare, avrebbe dovuto provvedere il Comune di Marano. In una delle frazioni, Olìo, si trova il fabbricato oggetto di ristrutturazione e recupero del volume che era a rischio crollo. L'indagine inziale ha messo in luce immediatamente i problemi statici e la conformazione non regolare del fabbricato che si estendeva sia sotto che ai lati di altri edifici che formano ancora oggi una cortina.

immagine dalla corte immagine dalla corte

particolari dell'ingresso ingresso principale

particolare del parapetto in pietra particolare del parapetto

particolare dell'arco dall'interno particolare dell'arco

bagno e scala viste interne

camera camera padronale

living area living

scala scala interna

vista aerea della zona di intervento l'edificio è inserito in una cortina tipica dei borghi rurali

ante intervento edificio prima dell'intervento

cantiere immagini di cantiere