Villa TBrescia

Il progetto di una villa nella campagna lombarda ha posto allo studio alcuni quesiti di non facile soluzione: quale linguaggio architettonico scegliere? Mimesi nell'edilizia locale oppure progetto architettonico che se ne distanzi? Quali materiali utilizzare per evidenziare superfici e volumi, senza cadere nella tentazione di ostentare le nuove conquiste tecnologiche?

Dimensioni:
300 m², complessivi
Anno:
2012
Credits:
Photo Studio mb²

Ogni nuovo progetto porta in sé, inevitabilmente, alcune questioni che cercano di trovare soluzione all'interno del manufatto che andiamo a progettare. Temi come l'orientamento, la tipologia costruttiva, la soluzione tecnologica diventano importanti ma non vogliamo che siano loro a disegnare l'architettura. Talvolta, la supremazia della tecnica mina al fondamento il rapporto con la composizione architettonica, con il paesaggio e gli abitanti stessi. Un gioco di opposizioni volumetriche caratterizza questa villa posta non lontano dal Lago di Garda. Il progetto identifica con un diverso trattamento i due blocchi funzionali della zona giorno e notte: il primo caratterizzato da una falda ampia che si prolunga fino a generare un portico e il secondo diventa più stretto e contrassegnato da un portale che semplifica la necessaria privacy. La scansione dei volumi esterna corrisponde al cambiamento funzionale interno: vi è quindi costantemente una proiezione tra dentro e fuori che realizza una incessante tensione dinamica.

rustico La villa si caratterizza per la contrapposizione fra i due blocchi, distinti funzionalmente in zona giorno e zona notte.

cartongessi Il prospetto laterale a sud è caratterizzato dalle grandi aperture sulla scala a vista e sul soggiorno a doppia altezza.

particolari Le piccole finestre della cabina armadio hanno anche la funzione di controllo sull'ingresso.

particolari Vista aerea della villa con i due volumi fusi in un'unica forma

particolari Vista dell'ingresso con il rivestimento in ceramica e camino autoportante per non creare problemi di ponte termico

particolari Viste di dettaglio con le travi in legno ed i travetti inseriti nello spessore

particolari

Pianta

particolari

particolari

Cucina e soggiorno hanno una doppia altezza con vista sull'ingresso amplificando lo spazio giorno che si struttura su due livelli